Come determinare il valore del vostro antiquariato

Che si tratti di un mobile antico o di dipinti moderni, non è mai semplice capire quale valore dare al vostro antiquariato. Spesso, ci vuole esercizio di pazienza. Il vero valore di un pezzo antico deve essere negoziato tra acquirente e venditore. Anche attraverso un’asta, come acquirente, si imposta il prezzo che si vuole pagare per l’oggetto. L’assistenza di un professionista è necessaria per una valutazione scritta, per quanto riguarda le idee di massima, si può agire da soli.
Per quanto riguarda la valutazione dei professionisti, ricordiamo che il valore degli oggetti è incerto, per questo i valori vanno comparati.

Trovare un numero di vendite già registrate per il medesimo pezzo, produce una valutazione precisa. Si può scartare i valori troppo alti o bassi e fare una media dei rimanenti. I risultati delle aste dal vivo, possono essere utilizzati in tal senso.
Spesso gli esperti hanno a che fare con elementi simili. Per cui, si può fare la stessa cosa da soli.

Bisogna visitare le aste online, cercando i risultati precedenti, l’inventario, confrontando i prezzi per raggiungere un valore approssimativo. I siti più famosi, sono in lingua inglese: tias.com e rubylane.com.

I prezzi variano da un rivenditore all’altro, il prezzo richiesto, però, potrebbe non essere quello negoziato alla fine, questo in particolare per i mobili antichi. Infatti, i risultati delle aste on line spesso portano a prezzi inferiori rispetto a quelli dei negozi ed esposizioni di antiquariato.
Si possono consultare i libri di antiquariato e da collezione presso la biblioteca locale. In questi testi i valori potrebbero risultare al di sopra della media, si rischierebbe così di vendere l’oggetto ad un prezzo eccessivo. Gli autori a volte utilizzano prezzi d’asta irregolari per falsare i risultati finali.

I valori variano anche in base al luogo in cui l’asta viene ad essere battuta. New York o Los Angeles, potrebbero fornire prezzi più alti rispetto a Roma o Milano. Un dato, dunque, di cui tenere conto.