Cassette postali, collocazione e preferenze strutturali

cassette

La collocazione delle cassette postali trova spazio adeguato con un montaggio a parete in gran parte delle costruzioni residenziali, la preferenza di un tipo rispetto ad altri tiene conto di fattori estetici e stile dell’immobile ma lascia piena libertà di preferenza al gusto personale a chi abita in case indipendenti.
Situate in prossimità della porta d'ingresso consentono la ricezione della corrispondenza che potrà essere ritirata al nostro rientro semplicemente aprendo un comodo sportello.

Non c'è appartamento che non sia dotato di cassetta postale, durante la costruzione degli edifici residenziali, si predispone sempre un angolo dedicato a questa funzione e ogni inquilino ha diritto ad averne una personale dotata di chiave.
La semplicità di montaggio è disarmante, tutti sono in grado di eseguire il lavoro in modo autonomo, il processo è veloce e semplice.

Dove possiamo acquistare le cassette postali

Possiamo acquistare le cassette postali nei negozi specializzati, dopo aver trovato il modello che più ci piace, basterà armarsi degli attrezzi giusti, un po' di pazienza, qualche minuto a disposizione e in men che non si dica la nostra nuova buca delle lettere sarà pronta per ricevere il passaggio del postino.

Chi ha la possibilità di scegliere in piena indipendenza la forma, il colore e le dimensioni non ha che l'imbarazzo della scelta, ce ne sono di tantissimi tipi, alcune classiche e molto comuni, altre più elaborate non vanno considerate semplici ricettacoli per la corrispondenza ma vere e proprie opere d'arte.

In alcuni casi non è possibile disporre le cassette postali che non corrispondono a un determinato tipo, questo accade soprattutto nei complessi residenziali dove le buche per le lettere rispettano un'architettura imposta dallo stile del palazzo.
Per evitare un disordine estetico si predispone un angolo dedicato, di solito collocato in prossimità dell'androne d'ingresso, le cassette postali sono tutte uguali, allineate e contraddistinte da una targhetta identificativa per il riconoscimento dei vari destinatari.

Quest'esigenza è dettata prevalentemente dall'impatto visivo e dal limitato spazio a disposizione, le buche delle lettere ordinatamente disposte consentono inoltre un'immediata identificazione dell'utente da parte del portalettere che potrà svolgere il proprio lavoro velocemente.
Non ci sono imposizioni particolari invece per chi abita in case indipendenti, in questo caso si potranno scegliere cassette postali secondo scelte personali.
I diversi modelli possono essere acquistati nei numerosi centri commerciali e nei negozi specializzati che offrono un'ottima consulenza per approfondire le caratteristiche di ognuna.

Quale materiale è più idoneo per cassette postali che soddisfino ogni esigenza?

Sicuramente il metallo, l’acciaio è quello che si può definire “eterno”,ma non mancano prodotti  in rame, alluminio e ottone che esteticamente permettono la realizzazione di cassette postali elaborate da fissare sull’uscio di casa.
Quando si cerca una soluzione a costo contenuto, esigenza comune nei grandi palazzi, è opportuno ottimizzare lo spazio con buche da lettera lineari e poco ingombranti.

I casellari con sportello in vetro, ad esempio, consentono agli inquilini di accertarsi immediatamente se hanno ricevuto corrispondenza senza essere aperti, anche se poco discreti hanno un prezzo conveniente e, in caso di rottura sarà necessaria la sola sostituzione della parte danneggiata con poca spesa.
Da non dimenticare le cassette postali in legno, eleganti e raffinate, fanno bella mostra negli imponenti androni dei palazzi d’epoca, testimonianze remote di uno stile ancora oggi molto ricercato.