Altre informazioni sul cemento stampato

cemento stampato

Con le impronte di modelli sul calcestruzzo appena posto, è possibile ottenere un'immagine finale della pietra o mattoni sul marciapiede, e spesso a costi inferiori di questi materiali originali.

Il calcestruzzo stampato, spesso chiamato cemento impresso, è un elemento che replica pietre come ardesia e lastricato, piastrelle, mattoni e persino legno. Ideale per abbellire ponti delle piscine, passi carrai, cortili ecc, ed è la scelta perfetta per una pavimentazione esterna.

Recentemente, calcestruzzo stampato è diventato una scelta popolare per molti proprietari di casa, perché offre una vasta gamma di scelte e colorazioni. Un altro fattore che contribuisce alla sua popolarità è il suo prezzo. Il costo del cemento stampato o impresso e spesso notevolmente inferiore ai materiali di cui è un sostituto.

Il calcestruzzo è la “tela” perfetta per la creazione di una replica economica di materiali più costosi, senza rinunciare a un look naturale autentico. Nella scelta di colori e modelli, assicurarsi che essi si fondano con altre pietre, piastrelle o elementi in calcestruzzo della vostra residenza. Esso può essere applicato anche nei disegni complessi come gradini e fontane.

Il calcestruzzo stampato può essere utilizzato anche in combinazione con altri elementi concreti decorativi come aggregati o acidi per la colorazione. 
Qual è il processo di posa in calcestruzzo stampato?
In breve, calcestruzzo stampato è posto in questo modo:

  • Disporre il cemento: il calcestruzzo deve essere non meno di quattro centimetri di spessore.
  • Aggiungere colore: il colore viene aggiunto sia nel mixer o dopo il posizionamento di cemento. Il primo metodo è chiamato "colorante integrale" e il secondo metodo è chiamato " colorante in superficie". 
  • Applicare il distaccante: l’agente di distacco permette ai tappetini di stampo di staccarsi senza togliere il cemento.
  • Lasciate asciugare ventiquattro ore.
  • Lavare via il distaccante