5 Domande e risposte sulle case in legno

casa di legno

In Italia solo 12 nuove case su 100 sono realizzate. Una cifra minuscola rispetto all’Austria in cui esse rappresentano circa il 30% o ai paesi scandinavi in cui la percentuale raggiunge l’80%. Il motivo di tanta arretratezza rispetto a questo metodologie di costruzione, è la poca informazione a riguardo. In questo articolo l’azienda Friul Wood House che da anni si sta affermando nel panorama delle case in legno ad Udine e Friuli, cercherà di rispondere a quelle che sono le più comuni domande sulle wooden houses, domande che spesso frenano molti cittadini rispetto ad un tipo di scelta decisamente più innovativa.

Le case in legno sono soggette alla stessa burocrazia delle case in mattoni?
La risposta è sì. Le case in legno devono ottenere le stesse autorizzazioni e superare le stesse verifiche imposte alle case in latero-cemento. Sarà necessario, per cominciare, avere a disposizione un terreno edificabile libero da vincoli geologici e paesaggistici che possano impedire l’ottenimento dell’autorizzazione a costruire.

Casa prefabbricata in legno significa che non posso personalizzarla?
Assolutamente no. Quando si usa il termine prefabbricato nell’ambito delle case in legno, significa che gli elementi costitutivi della casa vengono realizzati presso il cantiere dell’azienda realizzatrice dell’opera, per poi essere assemblati presso la sua collocazione definitiva. Questo sotto intende che non ci sono limiti alle richieste di personalizzazione estetica o funzionale. Questo concretamente significa che qualsiasi sia l’idea di casa che avete in mente, un costruttore competente può realizzarla.

Le case in legno sono resistenti ai tarli?
Fa sorridere ma il legno di queste costruzioni è resistente all’azione di tarli, insetti ed altri tipi di animali.

Come si comportano le case in legno in caso di incendio?
Questa è una paura che pervade molte persone che si stanno informando in merito. Le case in legno grazie allo specifico trattamento subito dai materiali che le compongono in caso di incendio riportano gli stessi danni ed ardono nello tempi delle case in muratura tradizionale.

Posso installare un impianto fotovoltaico presso la mia casa in legno?
Certamente. Le case in legno non impongono nessun limite all’installazione di sistemi per l’efficienza e l’indipendenza energetica domestica. Via libera quindi ad impianti fotovoltaici, impianti solari termici e così via. Non dimentichiamo che a causa del cosiddetto Decreto Rinnovabili le nuove abitazioni italiane sono obbligate dalla legge ad installare sistemi di autoproduzione energetica in grado di supportare almeno il 50% del fabbisogno dell’abitazione stessa.
Insomma molti vantaggi, tante opportunità e pochi limiti. Il mondo delle case in legno merita sicuramente di essere esplorato.