Gli espositori pubblicitari per attirare attenzione di potenziali clienti

espositori

I possibili clienti devono essere invogliati e indirizzati nei loro acquisti, per ottenere ciò bisogna usare una strategia di marketing ideata per creare una influenza positiva alle preferenze.
La pubblicità entra quotidianamente nelle nostre vite, e certe volte può essere divertente, altre antipatica ma comunque è sempre in un certo qual modo costruttiva e molto spesso coinvolgente. E’ comune, magari inconsapevolmente, canterellare un jingle pubblicitario o usare delle frasi tratte da pubblicità televisiva o radiofonica. Questo è l’effetto che si ottiene grazie all’abilità di mandare un messaggio pubblicitario e fare in modo che venga recepito.

Messaggi pubblicitari visivi con gli espositori pubblicitari

Oltre il messaggio audio esiste pure quello visivo nella pubblicità, e questo è un elemento praticamente indispensabile che serve e dare man forte a quello audio in certi casi. Il mettere dei poster pubblicitari sule strade, mandare cataloghi, distribuire volantini, usare degli espositori pubblicitario delle colonne o dei gadget con sopra il marchio delle propria ditta serve molto in campo di efficacia.

Nel momento in cui dei potenziali clienti si infilano in un centro commerciali , vengono attratti da ciò che per primo gli balza alla vista, e questa è una buona tecnica, incuriosirli e poi trovare ciò che soddisfi la curiosità entrano. Chi si occupa del marketing ha presente i problemi dei venditori sul prendere una parte del mercato, e quindi cercano sempre degli ausili per comunicare i loro messaggi pubblicitari.

Tenendo conto che tutte le attività devono dare una buona immagine, se questa non viene fatta conoscere al cliente non sarà facile che costui possa avere una buona opinione di noi e comperare ciò che vendiamo. Vendere un prodotto o servizio sarà quasi inutile, se questo non è stato efficacemente pubblicizzato, e di conseguenza si fallirà in questo scopo

Usando un giusto budget potremmo creare una rete pubblicitaria, usando magari dei cataloghi che devono dare l’idea di ciò che si vuole vendere dettagliatamente. L’uso di volantini o di depliant, dei mezzi visuali per presentare un prodotto, potrà essere l’invito a conoscere la nostra ditta e ciò che possiamo dare ai futuri clienti.

Dove collocare gli espositori pubblicitari

Se invece vogliamo fare mettere attenzione su di un certo prodotto o un certo servizio, il consiglio è di piazzare ben visibile, degli espositori pubblicitari, stabilendo prima dove metterlo. I posti migliori sono aree di passaggio di pubblico, tipo alle casse, vicino all’entrata o vicino all’uscita, vicino ai bagni, alle macchinette per le bevande o nelle corsie del negozio.

Questi espositori pubblicitari sono strutturati per poter ricevere quasi tutti gli articoli, ma per far si che siano efficaci devono essere esteticamente curati, le scritte e le immagini devono essere ben visibili,  così come i logo o i marchi della ditta, il tutto va considerato come una specie di biglietto da visita dell’azienda pubblicizzata.

Niente è cosi utile come un impatto visivo per attrarre dei clienti,  mentre si gironzola in mezzo a degli stand in una fiera, e ogni persona è attratto da delle novità esposte, vuoi per via della curiosità o per del vero interesse alla cosa. Quindi è proprio l’aspetto visivo che  crea della curiosità,  anche se un certo prodotto può non interessare, la pubblicità attrae il pubblico, imposta delle mode e può mutare le simpatie dei clienti, il tutto semplicemente piazzando  opportunamente degli espositori che stimolino la voglia di comperare anche se non ce n’è veramente il bisogno.

E’ quasi comune che mentre si è alle casse di un supermercato in attesa, la tentazione di comperare qualcosa di piazzato su degli espositori ci colpisca. Gli espositori sempre pieni attirano e il tempo di attesa alle casse ci sembra minore se ci procuriamo qualcos’altro che è li vicino ben visibile e attraente.