Prepararsi ad un torneo di poker live

 

E’ un salto che può mietere parecchie vittime: dall’online su Betclic ai tornei dal vivo. E’ un passaggio temuto da molti, a ragione, per vari aspetti: giocare un torneo live comporta abitudini, tempi e addirittura strategie di gioco diversi dall’esperienza di gioco online. Meglio così seguire alcuni piccoli consigli che possono apparire anche scontati, ma che possono essere considerati come una base necessaria per affrontare al meglio un torneo dal vivo.
PARTE PRIMA, L’ALIMENTAZIONE         
Tanti professionisti, almeno su questo punto, concordano: meglio evitare pasti troppo calorici o che sono difficilmente digeribili, è d’obbligo un’alimentazione corretta soprattutto in caso di tornei  di poker “lunghi”. Se lo start è previsto nel primo pomeriggio, addirittura consigliabile puntare solo su una colazione abbondante, in modo da avere un buon “fondo”, facilmente integrabile con spuntini nel corso del pomeriggio. Assolutamente sconsigliate le bevande alcoliche: il perché è spiegato nella seconda parte.
PARTE SECONDA, LA CONCENTRAZIONE
Il cervello deve mantenersi su standard elevati di concentrazione per tutta la durata del torneo. Evitare momenti “down” che possono costare carissimo è uno degli obiettivi principali di un giocatore: l’alcool, come facilmente intuibile, è particolarmente pericoloso proprio sotto questo aspetto. Riuscire a resistere alle pressioni di un torneo live, ai piccoli stratagemmi degli avversari è la chiave per il successo: alcuni scelgono così di “estraniarsi” con cuffie e musica, altri invece sono naturalmente più predisposti riuscendo così a restare “focused” con più facilità.
PARTE TERZA, LEGGERE GLI AVVERSARI
Uno degli aspetti più divertenti di un torneo live è l’interazione con gli avversari. Saper leggere i loro movimenti, le loro reazioni, i loro sguardi può regalare davvero una marcia in più nel poker dal vivo.
PARTE QUARTA, RESPECT!
Chi gioca al poker online su Betclic si accorgerà subito che i tempi sono diversi: le attese nel live possono essere enormi, meglio armarsi di pazienza e di tenere bene a mente che sui tavoli il rispetto per gli avversari è d’obbligo. Accettare le sconfitte, anche sfortunate, deve essere una caratteristica fondamentale di un vero giocatore di poker.