Come mantenere sempre belli i propri serramenti


In una casa gli elementi di cui curare la manutenzione sono tanti. I pavimenti, le porte, i sanitari del bagno, il giardino e così via. Nel lungo elenco di questi elementi spesso trova poco spazio la manutenzione dei serramenti, un vero peccato visto il ruolo chiave che essi rivestono. Essi infatti ci difendono dall’esterno, dal freddo, dal caldo, dall’umidità, dal rumore ed ovviamente anche dai mal intenzionati. Insieme all’azienda di Gioma srl che si occupa della vendita di serramenti a Udine, ci spiegherà come mantenere sempre belli e funzionanti i propri infissi.

I serramenti in pvc sono sicuramente i più facili da pulire e da curare. Per la pulizia potete utilizzare una soluzione di acqua e detersivo per piatti, una spugna quindi uno straccio asciutto per asciugare. Potete pulire i serramenti in pvc anche con una macchina a vapore purché il getto sia tenuto ad almeno 30 centimetri di distanza, questo ovviamente perché il pvc è un materiale plastico che potrebbe sciogliersi. Alcune case produttrici ci serramenti in pvc al momento della vendita forniscono anche un apposito kit di pulizia.

Per i serramenti in legno è possibile procedere con una attività di spolvero settimanale, quindi ad intervalli di alcuni mesi procedete con una pulizia con acqua ed ammoniaca o con un prodotto specifico per il legno. In ogni caso a fine a fine pulizia ricordatevi sempre di asciugare bene con un panno pulito. I serramenti in legno qualora troppo usurati ed obsoleti possono sempre essere sverniciati e riverniciati nuovamente. Questo da in poco tempo ed ad una spesa minima, una nuova vita ai vostri serramenti.

I serramenti in alluminio invece possono essere puliti con acqua, sapone per piatti e bicarbonato. Qualsiasi sia il materiale dei vostri serramenti è sempre buona abitudine utilizzare l’acqua calda perché favorisce lo scioglimento dello sporco.
Ricordatevi di pulire anche gli interstizi all’interno della struttura del serramento, in quanto eventuale sporcizia potrebbe pregiudicare la corretta chiusura del serramento.

Ricordiamoci anche di oliare bene le parti meccaniche come i cardini, affinché il meccanismo di apertura funzioni sempre al meglio. E non dimenticate naturalmente di pulire le maniglie. Potete pulirle con un prodotto specifico per il tipo di materiale di cui è costituita la maniglia. In alternativa potete sempre utilizzare un panno asciutto e dell’alcool in modo da rimuovere i germi.
Per la pulizia dei vetri invece non c’è nessuna indicazione particolare.