Pinerolo di ieri e di oggi

pinerolo


A molti sarà capitato, recandosi a Pinerolo, di notare un'architettura particolarmente variegata con palazzi di diversi stili che sembrano costruiti in epoche diverse. È bene dire che questa città si sono susseguite fasi storiche particolari e l'influenza francese ha contribuito a dare un aspetto esclusivo anche ai palazzi e alle case dei centri storici.

L'impronta di nobiltà si respira nelle costruzioni appartenute ai Savoia, ancora oggi su alcuni edifici è presente lo stemma reale e in particolar modo il centro storico ricorda i trascorsi del principato d’Acaja. Gli immensi edifici erano progettati per accogliere al meglio la nobiltà del tempo, nobiltà che ha lasciato un segno indelebile nella mente dei più anziani che hanno vissuto le vicende di chi regnava sovrano.

Il tempo è passato rimane il ricordo e le costruzioni di un tempo sono diventate luoghi di attrazione turistica e musei. Pinerolo è una grande città e con gli anni si è modernizzata ed è cresciuta a livello urbano, le strade del centro sono state migliorate, alcune costruzioni demolite per dare spazio a nuove piazze e attività commerciali di ogni genere. I portici pullulano di locali, bar, pizzerie, ristoranti e negozi vari vendono abbigliamento e prodotti enogastronomici del luogo.

La posizione privilegiata di Pinerolo offre la comodità di essere vicinissima ai più bei posti turistici della vicina vallata, una bellissima cornice alpina avvolge la città come un quadro, il paesaggio invernale delle montagne innevate è una cosa comune per chi dalla propria casa si affaccia alla finestra guardando fuori.

Come in ogni altra città, anche Pinerolo ha visto negli ultimi anni, un'alta affluenza di stranieri e le varie etnie hanno formato una cittadinanza mista che ha però trovato un ottimo inserimento con gli abitanti del luogo abituati da sempre a vivere e a condividere i propri spazi con persone di altre culture.

La vicinanza con le valli valdesi si percepisce nei colori e nei profumi dei prodotti enogastronomici, gli assaggi di formaggi d'alta montagna e vino delle vigne piemontesi non mancano mai nelle innumerevoli sagre che ogni anno rallegrano la cittadinanza.

Nella tarda primavera fino all'inizio dell'autunno non è difficile trovare balconi fioriti, vasi pieni di ogni qualità, colorati e ben disposti dalle proprietarie dei tanti appartamenti che amano abbellire le facciate delle case con lo splendore dei fiori.

Pinerolo è una città ricca, ha mantenuto quella certa regalità del passato, qui il benessere è tangibile, sono molte le famiglie benestanti che hanno scelto la loro dimora abituale, ma non mancano i comuni cittadini con modeste capacità economiche che vivono e lavorano come tanti. Le case periferiche permettono a tutti di abitare decorosamente in un luogo considerato molto "in", infatti le case in vendita a pinerolo città non mancano mai in quanto il mercato immobiliare locale rimane comunque in movimento.

La vicinanza con famose località turistiche come Sestriere invoglia i pinerolesi a recarsi in montagna a sciare in inverno e fare lunghe scampagnate durante i mesi più caldi, le valli circostanti sono piene di prati e percorsi naturalistici che fanno venir voglia di uscire da casa a respirare aria pura.