Ristrutturazioni e lavori in casa: rifacimento del tetto.

rifare tetto

Il tetto è una delle parti più importanti della casa, quando non svolge più bene il suo lavoro a causa di usura, diventa necessario sostituirlo.
Forse qualcuno non sa che il rifacimento di un tetto può avvenire anche nel periodo invernale, in una stagione differente sarebbe preferibile, ma è buono conoscere che non bisogna aspettare quando le condizioni della copertura sono così rovinate da mettere in pericolo l'edificio sottostante.

Semplicemente, il freddo non è un argomento che preoccupa degli operai addetti a un lavoro come il rifare un tetto, essendo abituati a lavorare in luoghi aperti, sono attrezzati a dovere per qualsiasi condizione climatica, d’altra parte, lavorare sotto il sole cocente dell’estate, non è che sia una situazione molto migliore.
Anche quando il tetto è coperto di neve, questo non è visto come un ostacolo insormontabile, non è difficile levarla via e solitamente questo rientra nelle spese senza dover pagare un extra.

Ovviamente ci vogliono le giuste cautele ma queste persone sono dei professionisti anche in campo di sicurezza. La società stessa è responsabile per la loro incolumità e deve rispondere in caso d’infortuni. State certi quindi che si prende le dovute precauzioni e nonna rischia la vita dei propri dipendenti.

Le stagioni in relazione al rifacimento dei tetti

Aspettare a rifare il tetto a causa della stagione, potrebbe causare una lastra di ghiaccio sopra la grondaia, questa si forma quando la neve si scioglie. Per prevenirla si può aggiungere una protezione supplementare ai bordi del tetto.
Un altro pericolo causato dall'aspettare e lasciare un tetto usurato durante l'inverno, consiste nel congelamento e lo scongelamento molto temuto dalle vecchie tegole che si danneggeranno ancora di più.

Non è inusuale che quando si trascura questa parte della casa, anche la parte sottostante subisce dei danni a causa delle infiltrazioni, il legno marcisce e i muri assorbono e gonfiano, generano muffa e odori
Se ancora non siete convinti che qualsiasi stagione sia quella giusta per occuparsi della vostra principale copertura, sappiate che in generale gli appaltatori sono poco occupati durante l'inverno, questo significa che potrete avere un tetto nuovo installato in pochi giorni invece di aspettare settimane o mesi per ottenerlo reinstallato.

Durante la stagione invernale inoltre, è possibile ottenere un prezzo migliore che durante i mesi più caldi, ottenendo lo stesso grado di garanzia. La ragione di ciò risiede nel poter dar lavoro ai dipendenti piuttosto che di licenziarli o lasciare a casa.
Un'idea che potreste considerare quando fate un simile investimento, è la possibilità di installare una finestra da tetto in modo da avere più luce e aria all'interno della casa.
Queste finestre sono sicure e reggono alle intemperie senza rovinarsi, durante l'estate smaltiscono l'aria calda fuori dall'interno della casa lasciandola ben ventilata.
Il materiale che sceglierete, dovrà essere adatto al clima della zona e a eventuali esigenze.

Per esempio le coperture metalliche sono molto efficienti poiché riflettono il calore conferendo i tetti, una maggiore efficienza energetica mantenendo la casa calda in inverno e fresca in estate.
Questo tradotto significa una riduzione di costi notevole per il riscaldamento e raffreddamento dell'ambiente.
Un tetto nuovo in generale, sigilla bene senza permettere sprechi dovuti a fessure che raffreddano la casa o la rendono umida a causa d’infiltrazioni dannose.

In ogni caso, la struttura deve essere valutata da un professionista che ispezioni molto bene le condizioni del tetto e possa consigliarvi al meglio e informarvi se esiste la possibilità che esso possa ancora essere riparato oppure debba essere effettuato un rifacimento tetto completo.
La scelta dell'azienda ideale, va fatta con molta attenzione, puoi andare su Internet per trovare i numeri di telefono e recensioni di aziende che possano fare al caso tuo e confrontare i loro prezzi e recensioni.
La cosa ideale e ottenere qualche preventivo considerando attentamente anche le tariffe per i vari materiali, non basatevi solo sul prezzo complessivo ma anche sulla qualità offerta nel costruire il vostro nuovo tetto.

Il rifacimento del tetto è una spesa preoccupante?

Se la spesa è qualcosa che vi preoccupa, considerate che il rifacimento tetto e il secondo investimento più importante dopo una casa, esso non può semplicemente essere rimandato in eterno senza causare grossi quali all'intera struttura.
La vostra casa acquisirà una nuova estetica e salirà il suo valore, cosa che se nel futuro desiderate venderla, tornerà a vostro vantaggio, se invece volete che essa rimanga ai vostri figli o nipoti, lascerete loro un pensiero in meno, poiché un tetto di qualità dura oltre cinquant'anni.

Alla manutenzione va sempre data la giusta attenzione se si vuole che una struttura duri nel tempo senza causare particolari problemi.
Il rifacimento del tetto ben fatto non richiede molto lavoro, anche perché esso deve essere fatto da operai specializzati, occupatevi di tener libere le grondaie e fatelo verificare una volta l’anno, nient'altro!

Scegli l’imprenditore che vanta la reputazione migliore di tutti, l'ideale è poter contare su l'esperienza di vostri conoscenti per selezionare tale professionista che dovrebbe come minimo avere una licenza per operare ed essere assicurato durante l'intero periodo del lavoro.